Sei in: Pagina principale > Primo piano > Nuovi documenti pucciniani

Nuovi documenti pucciniani



La Biblioteca Statale di Lucca ha recentemente acquisito una delle raccolte più cospicue di materiale pucciniano: si tratta della collezione Bonturi-Bovenzi costituita da oltre cinquecento pezzi che provengono dall'ambito familiare di Puccini (Ida Bonturi, sorella di Elvira, e suo marito Giuseppe Razzi). Oltre ad un vasto carteggio, fotografie e altri documenti di varia natura, la collezione comprende anche alcuni preziosi manoscritti musicali; tra questi ricordiamo un "Andantino", composizione inedita risalente al 1893, un bellissimo autografo della "Fanciulla del West" su grande foglio, con cancellature e correzioni, ed infine uno spartito di "Edgar" con annotazioni dell'autore. Il fondo sarà quanto prima schedato per renderne fruibile la consultazione ed è già prevista la digitalizzazione completa del materiale che sarà così accessibile tramite Internet.